Premio Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e per la Centralità del Paziente

Con il Patrocinio di:
Con il Patrocinio di:FNOMCeO

28 Giugno, 9:30-13, Auditorium Ministero Salute: Premio Eccellenze dell’Informazione Scientifica Condividi il Tweet

La salute dei cittadini è un obiettivo primario della Società, condiviso tra Istituzioni, Sanità Pubblica e Privata, Università, Centri di Ricerca, Aziende farmaceutiche, Associazioni di Pazienti e Cittadini.

L’informazione scientifica rappresenta lo strumento d’elezione per promuovere progetti, che – in molti casi – hanno la capacità di salvare la vita dei pazienti e/o di migliorarne la qualità della vita.

Per tale ragione, FareRete onlus – con il Patrocinio di FNOMCeO e del Ministero della Salute – promuove il premio “Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e per la Centralità del Paziente”, che mira al riconoscimento della qualità dei progetti di informazione scientifica.

La principale caratteristica del Premio è valorizzare i progetti che hanno generato un reale beneficio per la salute dei cittadini e un decisivo progresso verso l’affermazione della centralità del paziente, affidando la scelta delle eccellenze ai reali fruitori dei messaggi informativi: i medici, cui spetta in concreto la cura dei pazienti.

È un fatto che gli italiani (88%) ricorrano al web per cercare informazioni sulle patologie da cui sono(o temono di essere) affetti. Addirittura il 93% delle donne, caregiver per antonomasia della famiglia, usa internet per orientarsi in ambito della salute.

Il reale problema, però, risiede nell’affidabilità delle fonti. Imbattersi sul web in notizie false – le cosiddette bufale – non è poi un evento così raro, eventualità che nell’universo incontrollabile dei social cresce esponenzialmente. Per questa ragione, chiedere il parere del proprio medico risulta quanto mai doveroso.

Dall’altro lato occorre informare (e formare) i medici sulla appropriatezza di alcune cure e sulla sicurezza delle terapie, per contrastare il dilagare di comportamenti irrazionali quali la paura dei vaccini.

L’informazione medico scientifica ha come finalità ultima il trasferimento al medico di conoscenze certe, trasversali e puntuali necessarie per la cura dei propri pazienti; in questo modo si connota di una decisa valenza sociale – in quanto favorisce la salute dei cittadini – fino ad avere un impatto positivo sulla sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale, poiché la prevenzione di gravi patologie è strettamente correlata alla diagnosi precoce e alla corretta aderenza terapeutica.

Nome (richiesto)
Email (richiesta)
Messaggio

Il Board