Biodue sigla accordo per uno stabilimento in Albania

//Biodue sigla accordo per uno stabilimento in Albania

L’azienda farmaceutica fiorentina punta sul processo di internazionalizzazione nell’area balcanica Condividi il Tweet.

 

BioDue spa, azienda quotata al mercato Aim di Piazza Affari, ha di recente stipulato un accordo per la costituzione al 50% di una joint venture con Fufarma Albania (gruppo Imc). Lo scopo dell’accordo è realizzare uno stabilimento di produzione di capsule e compresse a Tirana, Albania.

Lo stabilimento, in circa 2.100 metri quadrati, sarà organizzato secondo le più elevate specifiche Gmp (Good manufacturing practice).

«Questa iniziativa – dichiara con orgoglio Vanni Benedetti, Presidente di BioDue – costituisce un altro significativo passo nel processo di internazionalizzazione, elemento basilare della strategia di crescita della Società».

L’Albania chiarisce Benedetti rappresenta «una testa di ponte per accedere ai mercati dell’area balcanica».

Mediante tale accordo BioDue si impegna a mettere al servizio dell’iniziativa il suo know-how industriale; mentre Fufarma – leader nella distribuzione farmaceutica sul mercato albanese e nell’area Balcani – garantisce nella fase di startup la commercializzazione dell’intera produzione e, a regime, una quota di ordini non inferiore al 70% per le forme farmaceutiche da essa stessa commercializzate.

Fufarma, inoltre, concederà in affitto le superfici destinate alla ristrutturazione e al riadeguamento degli impianti nonché ad intrattenere i rapporti con le autorità locali per l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni e delle registrazioni di nuove formule farmacologiche.

Si stima che l’investimento complessivo per lo stabilimento sarà di circa 2 milioni di euro, interamente auto-finanziato.

La produzioni di capsule e compresse dovrebbe partire già nel primo semestre del 2018.

Per maggiori informazioni visita: www.biodue.com.

By | 2017-03-15T12:38:14+00:00 marzo 15th, 2017|0 Commenti

Scrivi un commento