Gsk-GlycoVaxyn: l’ultima fusione del Pharma

/, Uncategorized/Gsk-GlycoVaxyn: l’ultima fusione del Pharma

Gsk- GlycoVaxynDopo l’accordo Pfizer-Hospira, Gsk acquista GlycoVaxyn AG per 190 milioni di dollari cash. Tweet this

Le Big Pharma, quindi, proseguono le operazioni di M&A. Nel caso specifico, la multinazionale inglese ha annunciato di avere acquisito la GlycoVaxyn, società biofarmaceutica specializzata nei vaccini con sede in Svizzera.

Gsk aveva già una quota di minoranza della società svizzera, mentre ora ne assume il pieno controllo riscattando le restanti azioni per 190 milioni di dollari in contanti.

Gsk- GlycoVaxyn: l’accordo rafforza la pipeline di ricerca nei vaccini

Moncef Slaoui – presidente vaccini di Gsk –nel comunicato stampa ufficiale ha commentato l’acquisizione con grande entusiasmo: «Si tratta di un’interessante opportunità di espandere i nostri sforzi di ricerca per sviluppare una nuova generazione di vaccini per le infezioni batteriche comuni e gravi, per molte delle quali non esistono attualmente vaccini efficaci».

L’operazione di M&A risulta perfettamente in linea con il chiaro impegno di Gsk di rafforzare la propria pipeline di ricerca nei vaccini. «In modo complementare alla nota proposta di accordo con Novartis destinata a rafforzare la nostra posizione di leader nei vaccini».

In base ai termini della transazione, inoltre, Gsk prende possesso anche di alcuni vaccini – ancora in fase di sviluppo – contro infezioni batteriche quali polmonite, pseudomonas, staphylococcus aureus e shigellosi, integrando così la propria pipeline.

Anche Philippe Dro – Amministratore Delegato di GlycoVaxyn – ha espresso con chiarezza il proprio apprezzamento nei confronti della fusione Gsk-GlycoVaxyn : «In GlycoVaxyn, siamo lieti di lavorare ancora più a stretto contatto con una delle più importanti aziende produttrici di vaccini al mondo per lo sviluppo di vaccini di cui c’è molto bisogno».

Quale sarà la prossima fusione?

 

By |2015-02-12T13:17:15+00:00febbraio 12th, 2015|0 Commenti